Le Novità

 

 

CHIUSURA DI FERRAGOSTO

Si informa che i nostri uffici rimarranno chiusi dal 13 al 17 agosto 2018 compresi.

Riapriremo Lunedì 20 agosto.  Buon Ferragosto.

 

LA PROTEZIONE CIVILE DEL TRENTINO

Trento, 25 LUGLIO 2018. La Provincia autonoma di Trento ha realizzato questo interessante cortometraggio che illustra la struttura della Protezione civile trentina con le sue componenti volontaria e professionale .

 

 

 

 

SERATA INFORMATIVA PER ISTRUTTORI ALLIEVI


Si è svolta a Pieve di Ledro, venerdì 8 giugno 2018, la serata informativa e di aggiornamento per gli istruttori del Vigili dei fuoco allievi dei Corpi VV.F. della provincia di Trento. Il programma prevedeva la visita del luogo ove si svolgerà il prossimo campeggio degli Allievi VV.F. e a seguire una conferenza sulle problematiche inerenti il ruolo dell'istruttore nella formazione del Vigile del fuoco allievo. Quali relatori erano presenti il Comandante della stazione del Carabinieri di Pieve e di Ledro, il Presidente e la Vicepresidente dell'Associazione Psicolgi per i Popoli che hanno trattato  rispettivamante le tematiche sui pericoli legati all'utilizzo di alcol, dorghe, social media da parte dei giovani e le metodologie corrette per trasmettere agli allievi  nozioni e regole per una corretta partecipazione all'attività sociale del Corpo VV.F. .

 


Assemblea Provinciale ordinaria dei Corpi Vigili del Fuoco Volontari della Provincia di Trento 

 

Venerdì 4 maggio 2018 ore 20:00

 

sala della Federazione della Cooperazione, 
via Segantini, 10 - 38121  Trento

(clicca qui)

 

I VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI  NELLE SCUOLE MEDIE

 

TRENTO, 9 APRILE 2018. Presentato stamani alla presenza del Presidente Ugo Rossi nella sede di Piazza Dante il progetto dal titolo:
A LEZIONE DI SICUREZZA STRADALE CON A22 E I VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO.  Coinvolgerà in 3 anni tutte le terze medie del Trentino che aderiranno all’iniziativa.

Quali sono le buone pratiche alle quali attenersi quando si viaggia in strada, in autostrada o, semplicemente, ci si muove nell’ ambiente scolastico? Come comportarsi correttamente per non recare danno a sé stessi e agli altri? A chi rivolgersi? (continua...)


 

 

LA NUOVA FORMAZIONE DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI

 

(A CURA DI TULLIO IOPPI)


 

Carissimi pompieri, con il Comitato di Presidenza abbiamo iniziato a ragionare su quanto ritenevamo prioritario e, come affermato negli incontri avuti con i nostri Comandanti nel corso dell’ultima estate, abbiamo voluto puntare l’attenzione soprattutto sui problemi legati alla formazione.

 

Riteniamo che la Formazione vada intesa in tutte le sue varie sfaccettature, da quella obbligatoria in base alla funzione, - dal corso di base fino al corso per Comandanti - a quella specialistica, a quella obbligatoria che deriva dall’applicazione di norme e decreti che nel corso degli anni sono stati emanati.

 

Ebbene, come Federazione abbiamo deciso che si doveva dare un forte impulso in particolar modo a quella che ne deriva e consegue all’entrata in vigore delle norme statali.

 

Nel contempo e proprio perché l’essere Vigile del Fuoco è imprescindibile dalla formazione e dall’addestramento che quotidianamente i nostri Corpi assieme agli enti preposti forniscono ai propri Vigili, è stata gettata la base perché la Federazione possa, in prima persona, fornire collaborazione alla Scuola Provinciale Antincendi nella progettazione e fornitura di corsi al mondo pompieristico trentino.

 

Per ultimo ma non come ultimo dei pensieri, abbiamo iniziato a confrontarci con il Direttore della Scuola, l’Ing. Erler per poter progettare a “quattro mani”, Scuola e Federazione, il nuovo modo di offrire formazione a tutti i nostri Vigili.

 

Vorremmo che la formazione fosse la più efficace ed efficiente possibile per rimanere al passo con i tempi e sperimentare, se sarà ritenuto valido, anche un nuovo modo di certificare l’informazione, la formazione e l’addestramento.

 

 

Leggi anche: Gli obiettivi della Federazione in ambito formativo

 

Leggi anche: Finanziamento dei corsi ai Corpi VVF volontari

 

TULLIO IOPPI NUOVO PRESIDENTE
 

Trento, 23  settembre 2017. Da ieri sera alle ore 21,30, la Federazione dei vigili del fuoco volontari ha il suo nuovo Presidente, per la prima volta eletto direttamente dall’Assemblea dei Comandanti. Si tratta di Tullio Ioppi di Arco classe 1963, già Comandante di questo Corpo per 13 anni dal 1994 al 2007. Assieme a lui sono stati eletti i due Vicepresidenti: Lunelli Guido attuale Comandante di Pergine Valsugana e Luigi Maturi Comandante di Pinzolo. Un’assemblea da record, con ben 235 Partecipanti ha scelto Ioppi al secondo turno di votazione con una percentuale di preferenze del 72% (170 VOTI). L’altro candidato, Stefano Sandri, Ispettore di Cavalese  dopo essere stato superato al primo turno, ha chiesto alla platea di Comandanti di votare per il suo avversario in modo da avere un risultato forte per il nuovo Presidente. Così è stato. Il Vicepresidente uscente Roberto Dalmonego e l’Assessore Tiziano Mellarini hanno ringraziato l’Ispettore Sandri per il suo nobile gesto, e augurato al nuovo Presidente di poter affrontare con la massima serenità e determinazione gli obiettivi che si è dato e che l’assemblea, con il voto di ieri sera ha voluto approvare. M.D.


CENTRALE UNICA EMERGENZA - Incontro con i Comandanti VVF volontari


Trento, 05/07/2017. Si è tenuto ieri un partecipatissimo incontro presso la Sala del Consorzio dei Comuni a Trento ove l'ing. Stefano De Vigili, la dott. Luisa Zappini e l'ing. Ivo Erler hanno illustrato ai Comandanti presenti, le novità riguardanti la Centrale Unica di emergenza, da poco entrata in funzione in Trentino. Molte le domande di chiarimento rivolte dai nostri volontari alla   Dirigente Luisa Zappini, che ha puntulamente risposto illustrando le procedure adottate dalla Centrale 1.1.2. nell'identificazione dell'evento e  localizzazione del chiamante. L'ing. Erler ha invece trattato il tema del rapporto tra la centrale di secondo livello 115 e le squadre dei vigili del fuoco allertate. L'ing. De Vigili ha preannunciato che la Provincia ha stanziato un finanziamento in due anni per la sostituzione degli attuali cercapersone con nuovi modelli digitali. m.d.

Concluso in bellezza il 13° Simposio internazionale Allievi

Grande soddisfazione per l'ottima riuscita della manifestazione. Nella splendida cornice del Grand Hotel Trento si sono conclusi i lavori del 13° Simposio internazionale per gli allievi vigili del fuoco. Erano 13 le nazioni presenti con una propria delegazione che hanno contribuito a proporre le proprie esperienze in tema di integrazione, minore età degli allievi, valori dei vigili del fuoco, passaggio da allievo a vigile attivo. Il Prossimo simposio si terrà nel 2018 in Austria.

XIII SYMPOSIUM of the CTIF International Youth Leader Commission 

Youth Fire Brigade- challenges of the future

XIII Simposio Internazionale Allievi CTIF

Oltre cento Allievi Vigili del Fuoco in rappresentanza di ben 13 nazioni europee, oltre alla Russia, aderenti al CTIF, il Comitato tecnico internazionale di prevenzione ed estinzione incendi.  Sono loro i protagonisti del Symposium 2016, che per la prima volta arriva in Italia. Ad ospitare i lavori, dal 5 all’8 maggio, il Centro formativo di Candriai Aerat. Venerdì 6 maggio, con inizio alle 9, è prevista l’inaugurazione ufficiale della kermesse.

L’evento, che ha cadenza biennale, prevede tre intense giornate di confronto su tematiche inerenti il mondo dei giovani Vigili del Fuoco, per i quali ogni nazione invierà una rappresentanza formata da tre allievi e due accompagnatori, oltre a momenti volti a scoprire le eccellenze storico-culturali che impreziosiscono la città di Trento.

ECCO LA NUOVA APP DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI

Trento, 19  novembre 2015. E' stata presentata alla stampa e TV dal nostro Presidente Alberto Flaim la nuova Appplicazione mobile dei vigili del fuoco volontari. Numerose le funzionalità disponibili sia per il pubblico (tutti i cittadini) sia per i nostri volontari che potranno così avere un altro strumento di immediata e diretta comunicazione con la Federazione.

Interessante la funzione che consente di vedere in tempo reale gli interventi effettuati dei nostri volontari su tutto il territorio provinciale.

Leggi il comunicato stampa

 

Storie di ordinario Pericolo 

 

E’ uscito proprio in occasione del 150° di storia del vigili del fuoco del Trentino,  il libro  a fumetti “Storie di ordinario pericolo” una raccolta dei cartoons già pubblicati dagli anni 2000 ad oggi sul ns. Pompiere Junior. Il volume ha come filo conduttore la sicurezza negli ambienti domestici e propone ai più piccoli in modo divertente e facilmente comprensibile, alcune situazioni pericolose da evitare per salvaguardare  la propria ed altrui  incolumità. Un veicolo interessante e allegro per insegnare ai ragazzini la cultura della prevenzione e della sicurezza. Quello della sensibilizzazione alla sicurezza fin dalla tenera età è un obiettivo strategico per la Federazione sia per formare dei cittadini consapevoli, sia per stimolarli a far parte della nostra organizzazione. Il  libro è un ottimo regalo per bambini e ragazzi in età scolare.  Chi fosse interessato ad averne copia, si può rivolgere alla Federazione (costo € 12 cadauno). 

 

I POMPIERI DEL TRENTINO:  150 ANNI DI STORIA

 

Trento, 21 settembre 2014. Un risultato oltre le aspettative della vigilia è stata la partecipazione dei vigili del fuoco volontari in servizio attivo, allievi, onorari e fuori servizio, in divisa da parata, da intervento o storica.

Circa un migliaio di volontari, ed un centinaio di permanenti ed i membri dell’Associazione nazionale provenienti dal Veneto,  hanno sfilato per le vie del contro storico  di Trento, per confluire in piazza Duomo dove il Sindaco Andreatta, il Presidente Ugo Rossi, il Presidente Flaim, il Dirigente Devigili e l’ing. Salvati hanno salutato dal palco delle autorità tutti i convenuti. (leggi il discorso del Presidente Flaim)

La sfilata era stata preceduta dalla S. Messa con l’Arcivescovo Mons. Bressan che durante l’omelia ha avuto parole di riconoscenza verso l’opera di soccorso e aiuto alla popolazione che giornalmente i nostri volontari svolgono a titolo completamente gratuito.

Grande apprezzamento è arrivato anche dalla migliaia di persone che, nel quartiere delle Albere, hanno visitato le ricche mostre storiche allestite dalle singole Unioni distrettuali, dimostrando se ce ne fosse bisogno, quanto profonde sono le radici dei Vigili del fuoco volontari nella storia e sul territorio trentino.

Forte richiamo ha avuto da parte dei più piccoli la manifestazione a loro dedicata con la Pompieropoli del Corpo di Cles insieme ai gonfiabili a tema dei pompieri di Lomazzo (CO). Anche il Presidente Rossi ha provato il brivido di salire sul Canadair.

Gli Allievi  dell’Unione di Trento hanno poi coinvolto centinaia di piccoli aspiranti pompieri nell’esperienza di un percorso ad ostacoli che richiama la manovra propedeutica del CTIF.

La manifestazione si è conclusa presso il palazzo della Albere con una rievocazione storica della vita di paese funestata da un improvviso incendio. E’ stata l’occasione per vedere in nostri volontari in divisa storica che con una vecchia pompa trainata da cavalli ed una scala spinta a mano giungeva  sul posto ed effettuava un attacco all’incendio sviluppatosi nel palazzo. Circa duemila spettatori hanno applaudito l'esibizione.

Il Presidente Flaim ed il Vicepresidente Dalmonego ringraziano  tutti i Comandanti, i Vigili,  gli Ispettori e gli uffici della Federazione che  hanno dato il massimo  per la buona riuscita dell’evento. m.d.

Pubblicazioni
Nessuna pubblicazione disponibile
Area Riservata