Le Novità

APP dei vigili del fuoco volontari (approfondimento)

I Vigili del fuoco volontari lanciano la loro “app”


Trento, 19 novembre 2015. I Vigili del Fuoco volontari trentini entrano nel mondo di smartphone e tablet, grazie alla nuova app presentata questa mattina presso la Federazione dei Corpi dei Vigili del fuoco volontari della provincia di Trento. Un'iniziativa promossa dalla Federazione stessa, con l'intento di mettere a disposizione degli oltre 7.000 pompieri volontari del Trentino un nuovo strumento interattivo che consente un rapido accesso a tutta una serie di importanti informazioni, in maniera semplice e multimediale.

Si tratta di un'applicazione per tablet e smartphone, reperibile in download gratuito sulle piattaforme iOS, Android e Windows Phone (scaricabile digitando VVF volontari Trentino) , dedicata sia ai Vigili del fuoco che ai cittadini. In particolare la sezione ad uso “interno” dei Corpi  dà accesso ad informazioni di anagrafica di ogni singolo pompiere, di specificazione del numero dei singoli interventi (e delle ore di attività) a cui l'utente ed il Corpo hanno partecipato, alla cronologia delle varie tappe di attività di ciascuno all'interno del Corpo, alle informazioni utili all'espletamento del proprio compito di volontario. Inoltre è possibile caricare un breve testo descrittivo ed alcune fotografie a documentazione di ogni singolo intervento, materiale che verrà poi gestito dalla Federazione in piena osservanza delle normative sulla privacy. Per quanto riguarda la parte dell'applicazione rivolta al pubblico generico, essa consente di avere informazioni sull'attività dei Vigili del fuoco volontari, numeri utili, oltre ad una localizzazione in tempo reale dei vari interventi sul territorio, contrassegnati da un semaforo verde (terminati nell'ultima giornata) o rosso (ancora in corso), dando anche visivamente l'idea del lavoro capillare e quotidiano dei pompieri trentini. Inoltre è possibile consultare online la rivista “Il Pompiere trentino”. Obiettivo è quello di rendere il sistema dei pompieri sempre più vicino ai cittadini, comunicando in modo sempre più diretto soprattutto con i giovani (l'età media dei Vigili del fuoco volontari è di 34 anni) aggiungendo un nuovo strumento di supporto accanto al sito internet e alla pagina facebook della Federazione, oltre alla già citata rivista. Oltre a dare la giusta visibilità al lavoro e all'impegno dei volontari.

«L'applicazione – ha detto durante la presentazione Mauro Donati, direttore della federazione – si presenta come uno strumento di facile consultazione, veloce e comoda da utilizzare, che con pochi gesti consente ai Volontari di inserire e condividere molte informazioni sugli interventi e sulle attività del Corpo». Lo strumento web è stato realizzato dalla ditta Rievoluzione.it srl.

«Si tratta – spiega Alberto Flaim, presidente della Federazione dei Vigili del Fuoco volontari – di una delle iniziative che la Federazione sta portando avanti per modernizzare sempre di più gli strumenti e le opportunità messe a disposizione dei Corpi per migliorare ulteriormente i servizi e l'impegno verso i cittadini e le comunità. Le tecnologie web sono in rapida crescita ed è giusto che anche il nostro mondo, seppur molto legato alle sue tradizioni, stia al passo con i tempi, anche pensando ai tanti giovani che ogni anno si avvicinano ai Vigili del fuoco volontari e che hanno ormai una padronanza totale degli strumenti informatici. Senza dimenticare che l'applicazione sarà in continuo sviluppo e verrà dunque ampliata anche la sua capacità di interazione con i cittadini e gli utenti dei nostri servizi».